Via Santa Caterina, 35 – 38062 Arco (TN)


info@re-moove.it


Bicicletta con carretto anteriore

Cargo Bike: normative aggiornate e sicurezza per bici con carretto

È ormai comune vederle girare anche in città, le bici con carretto anteriore, ovvero le cargo bike, che sono diventate una soluzione di mobilità sostenibile assai popolare.

Si tratta di special bike che permettono di trasportare, in modo pratico e sicuro, bambini, adulti, animali, ma anche pacchi e carichi, trasformandosi davvero in un’alternativa ecologica all’automobile, soprattutto per chi vive in città.

Attraverso questo blog vogliamo esplorare il mondo delle cargo bike, parlando della loro grande versatilità, delle normative a riguardo e del loro prezioso ruolo in ambito sociale e lavorativo.

 

Introduzione alle biciclette con carretto: versatilità su due ruote

Le cargo bike sono biciclette progettate per trasportare carichi di pesi e dimensioni diverse, attraverso un carretto incorporato.

In realtà non si tratta di un’invenzione recente, basti pensare che vediamo comparire i primi modelli già a partire dal secolo scorso.

Potremmo descrivere queste bici da trasporto attraverso diversi e numerosi aggettivi e caratteristiche, ma sicuramente ciò che risulta essere più evidente è la grande versatilità.

Definite anche come il pick-up su due ruote, anzitutto, sono caratterizzate da un’ampia superficie di carico che offre spazio sufficiente per riporre anche oggetti pesanti, come per esempio pacchi o addirittura attrezzi.

La versatilità di questo comodo mezzo ecologico può riassumersi in numerosi punti, vediamoli insieme:

  • sono adattabili: esistono infatti diversi modelli che consentono di scegliere la configurazione che meglio si adatta alle esigenze individuali. Troviamo infatti, per esempio, bici con cassone anteriore, posteriore oppure dotati di tre ruote;
  • sono agili e pratiche: permettono infatti di muoversi velocemente anche in città, dove il traffico automobilistico diventa spesso un grande ostacolo;
  • sono per tutta la famiglia: si adattano al trasporto di bambini, adulti e anche animali domestici;
  • sono flessibili: ideali anche a scopo professionale consentono, per esempio, un ottimale consegna merci;
  • sono sostenibili: riducono l’impatto ambientale perché a zero emissioni;
  • sono altamente personalizzabili: con accessori come coperture per la pioggia, seggiolini per bambini, portapacchi aggiuntivi e sistemi di sicurezza, e quindi adatte a diverse situazioni e condizioni meteorologiche.

 

Normative di riferimento per le cargo bike

È l’articolo 50 del Codice della Strada italiano a definire le regole di circolazione delle bici con cassone anteriore.

Le limitazioni sono assai chiare:

  • non devono superare 1,30 metri di larghezza, 3,5 metri di lunghezza e 2,20 metri di altezza. Questa regolamentazione è valida anche per le bici destinate al trasporto di merci​;
  • non esistono indicazioni rispetto al peso, è implicito che debba essere gestibile dal conducente.
  • le biciclette devono essere dotate di un sistema frenante efficace su entrambe le ruote, un campanello udibile a 30 metri di distanza e luci anteriori e posteriori visibili in condizioni di scarsa visibilità​.

Questa tipologia di biciclette, con o senza pedalata assistita, sono considerate comuni velocipedi secondo il codice della strada. Questo perché le loro dimensioni non superano 1,30 metri di larghezza, 3,5 metri di lunghezza e 2,20 metri di altezza. Pertanto, è possibile utilizzarle liberamente in zone ZTL, nei centri storici e sulle piste ciclabili (salvo eventuali restrizioni comunali).

È comunque fondamentale usare il buon senso: se una pista ciclabile è particolarmente stretta, potrebbe essere meglio evitarla. In quanto velocipedi, le cargobike non richiedono un'assicurazione obbligatoria. Tuttavia, se si prevede di utilizzarle spesso su strada, stipulare un'assicurazione può essere una scelta prudente, anche se non obbligatoria.

 

Vuoi acquistare una bicicletta con cassone anteriore ma non sai da dove iniziare? 
REMOOVE ti supporta nell'acquisto anche in fase di consulenza, contattaci ora!

Bici con cassone davanti: l'innovazione nel trasporto urbano

Le cargo bike sono un’alternativa utile e funzionale, ecologica e pratica nel frenetico trasporto urbano, che consente di destreggiarsi in modo efficace nel traffico cittadino.

L’innovazione di questo mezzo che abbiamo visto risalire ad oltre 100 anni fa, risiede soprattutto nei vantaggi ambientali.

In un’epoca segnata dal cambiamento climatico, le bici con cassone aiutano a ridurre le emissioni di CO2 e la dipendenza dai combustibili fossili, contribuendo a creare città più sostenibili e pulite.

L’estrema maneggevolezza consente parcheggi anche in spazi ameni, mentre telai robusti, sistemi di frenata efficaci, luci integrate e riflettori spostano il focus sulla sicurezza.

I costi di manutenzione sono inferiori rispetto ai veicoli a motore e la versatilità del mezzo consente di declinare l’utilizzo anche in ambito lavorativo, con particolare riferimento a consegne o piccole imprese.

Nel mondo, sono tantissime le città che stanno incoraggiando l’utilizzo delle cargo bike, attraverso politiche di mobilità sostenibile e infrastrutture dedicate, come piste ciclabili e zone di carico/scarico riservate.

 

TI POTREBBER INTERESSARE:
Bici a idrogeno: prezzo, prestazioni e funzionamento

 

Bici da lavoro: soluzioni pratiche per professionisti

Le cargo bike rappresentano una soluzione ideale, anche per professionisti e piccole aziende.

I cassoni spaziosi consentono di caricare e trasportare merci, anche pesanti e voluminose, facilitando considerevolmente la logistica urbana.

Queste pratiche bici possono inoltre accedere a zone pedonali e aree a traffico limitato, che non ammettono, invece, veicoli tradizionali.

Ciò si traduce in tempi di percorrenza ridotti ed efficienza, per esempio, rispetto alle consegne urbane.

Essendo altamente personalizzabili le bici con cassone, possono essere dotate di particolari accessori che favoriscono le operazioni di lavoro di chi le utilizza, come scaffalature interne, sistemi di refrigerazione per prodotti freschi o compartimenti sicuri per materiali fragili.

 

Sicurezza contro eventuali furti

Le cargo bike sono raramente soggette a furti e rappresentano, pertanto, un investimento sicuro.

Peso e dimensioni rendono complicate le operazioni di furto e, inoltre, l’integrazione di particolari tracker GPS, consente di monitorare la posizione della bicicletta in tempo reale.

Questa tecnologia associata a lucchetti di alta gamma e altri sistemi di sicurezza sono soluzioni preventive assai efficaci.

 

Accorgimenti essenziali per l’utilizzo in sicurezza della bici con carretto

L’utilizzo di una bici con carretto è pratico e funzionale; tuttavia, si raccomanda sempre di seguire alcuni semplici accorgimenti, per garantire sicurezza, a sé stessi ma anche agli altri.

REMOOVE raccomanda sempre di;

  • effettuare manutenzione regolare di freni, gomme e struttura, assicurandosi che i componenti siano, tutti, in buone condizioni;
  • distribuire il carico in modo bilanciato, evitando squilibri che potrebbero ostacolare un corretto controllo della bicicletta;
  • tenere sempre a mente che, le cargo bike, a causa del peso aggiuntivo dato dal cassone, risultano più difficili da frenare. Pertanto, si consiglia di imparare a frenare in modo graduale e progressivo, evitando movimenti e frenate brusche;
  • scegliere sempre si percorrere percorsi o piste ciclabili, oppure strade che consentano un transito sicuro, evitando pendenze ripide oppure curve strette, difficili da gestire in presenza di un carico pesante;
  • considerare l’aggiunta di specchietti retrovisori, campanelli e altri dispositivi di sicurezza che possano supportare nel controllo ideale del mezzo, nonché nella comunicazione con gli altri utenti della strada.

Prima di utilizzare questo tipo di bici, è utile fare pratica in un’area sicura e tranquilla, imparando, per esempio, a manovrare il carretto vuoto e poi, progressivamente, con carichi leggeri, fino a prendere totale dimestichezza.

Se desideri acquistare una bicicletta con cassone anteriore, puoi recarti presso i test center REMOOVE dove, con il supporto di un team altamente qualificato, potrai provare la tua bici ideale.

Contattaci ora per una prova gratuita o per maggiori informazioni sui nostri servizi!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato sui nuovi test center e sulle ultime novità di REMOOVE!

Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Remoove
REMOOVE Srl

Via Santa Caterina 35

38062 Arco (TN)

P.IVA 02569230226

Capitale Sociale: € 12.500

REA: TN-234357

Iscriviti alla nostra newsletter
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
CIAB
Trentino
garda
garda
PSR

Via Santa Caterina, 35 – 38062 Arco (TN)


+39 0464 076 840


info@re-moove.it