Via Santa Caterina, 35 – 38062 Arco (TN)


info@re-moove.it


bicicletta con motore a idrogeno

Bici a idrogeno: prezzo, prestazioni e funzionamento

Le biciclette a idrogeno rappresentano una delle più innovative soluzioni di mobilità sostenibile che combinano tecnologia avanzata con un impatto ambientale ridotto. Questi veicoli funzionano attraverso l'uso di celle a combustibile a idrogeno, che generano energia elettrica necessaria per alimentare il motore della bicicletta.

Il principio su cui si basano è tanto semplice quanto rivoluzionario: l'idrogeno, immagazzinato in appositi serbatoi, reagisce all'interno della cella a combustibile con l'ossigeno dell'aria, producendo energia elettrica e acqua come unico sottoprodotto.

 

Funzionamento delle Biciclette a Idrogeno

Il cuore di una bicicletta a idrogeno è la sua cella a combustibile. Questa tecnologia sfrutta la reazione chimica tra l'idrogeno e l'ossigeno per produrre elettricità, calore e acqua. Il processo avviene in più fasi:

 

  1. Stoccaggio dell'Idrogeno: L'idrogeno è stoccato in serbatoi ad alta pressione, solitamente posizionati nel telaio della bicicletta.
  2. Cella a Combustibile: L'idrogeno passa attraverso la cella a combustibile dove reagisce con l'ossigeno atmosferico. Durante questa reazione, gli elettroni vengono separati dai nuclei di idrogeno e viaggiano attraverso un circuito esterno per produrre corrente elettrica.
  3. Produzione di Energia Elettrica: Gli elettroni generano corrente continua che viene convertita in corrente alternata da un inverter, alimentando il motore elettrico della bicicletta.
  4. Emissione di Acqua: Il prodotto di scarto della reazione è vapore acqueo, che viene emesso nell'atmosfera, rendendo il veicolo estremamente ecologico.

 

Vantaggi delle biciclette a idrogeno 

Le biciclette a idrogeno offrono numerosi vantaggi rispetto alle tradizionali biciclette elettriche, inclusa una maggiore autonomia e minori tempi di ricarica. Una volta esaurito l'idrogeno nel serbatoio, il rifornimento può avvenire in pochi minuti, simile al rifornimento di un'auto a benzina. Inoltre, con la gravità del problema ambientale e la necessità di ridurre le emissioni di CO2, le biciclette a idrogeno rappresentano una soluzione promettente verso un futuro più verde e sostenibile.

Questo approccio all'elettromobilità non solo minimizza l'impronta di carbonio ma apre anche nuove possibilità per la progettazione e l'ingegnerizzazione di veicoli leggeri, efficienti ed ecologici, adatti per le sfide urbane e non solo.

 

Bici con motore a idrogeno prezzi e opzioni disponibili

Ecco un elenco di produttori notevoli coinvolti nella produzione di biciclette a idrogeno:

  1. Pragma Industries - Con sede in Francia, questa azienda è riconosciuta per essere stata pioniera nella produzione commerciale di biciclette a idrogeno. Hanno prodotto modelli dal 2017 e hanno suscitato notevole interesse in vari paesi.
  2. LAVO - Hanno sviluppato un modello chiamato LAVO Bike in collaborazione con Studio MOM, notevole per l'uso di celle a combustibile a idrogeno, che consente di raggiungere lunghe distanze con un solo rifornimento rispetto alle e-bike tradizionali.
  3. Youon Technology - Un'azienda cinese che si è espansa nelle e-bike a idrogeno, contribuendo all'evoluzione del panorama tecnologico dell'idrogeno come mezzo di mobilità.

 Attualmente, il prezzo delle biciclette a idrogeno varia notevolmente a seconda del modello e delle specifiche tecniche. È importante notare che queste sono indicazioni di prezzo non aggiornate e spesso specifiche per i paesi di produzione. Inoltre, i prezzi possono essere vincolati all'acquisto di flotte, come nel caso delle biciclette Youon destinate al bike sharing cittadino, o dipendere dall'approvazione di finanziamenti specifici.

 Ad esempio, il modello Alpha Neo di Pragma Mobility è disponibile in pre-ordine a circa €5.690, con offerte di leasing a lungo termine a partire da €79 al mese.

 Pragma Industries offre le sue biciclette a 7,500 euro ciascuna, con progetti futuri di ridurre il costo a 3,500 euro.

 

Bici con motore a idrogeno in italia

In Italia, REMOOVE ha iniziato ad importare questi prodotti e prevede che il prezzo di una singola bicicletta per uso personale, incluso il kit per la ricarica domestica, si attesti in un range tra i 3,800 e i 4,500 euro.

La ricarica domestica richiede solo 20 cl di acqua e avviene in soli 10 secondi. Al momento, ci sono alcune variabili legate ai costi di importazione, ma si prevede di poter definire il prezzo finale e iniziare la vendita al pubblico entro la fine dell'estate.

Queste biciclette rappresentano una scelta innovativa per coloro che cercano alternative sostenibili nel settore della mobilità urbana, offrendo una soluzione pratica ed ecologica per il futuro della mobilità personale.

 

Vuoi acquistare una bicicletta a idrogeno ma non sai da dove iniziare? 
REMOOVE ti supporta nell'acquisto anche in fase di consulenza, contattaci ora!

Valutazione delle prestazioni delle bici a idrogeno

Le biciclette a idrogeno presentano caratteristiche di prestazione che si adattano meglio ad un utilizzo quotidiano non sportivo, piuttosto che a contesti ad alta richiesta di potenza, come quello sportivo o competitivo. Questa limitazione è principalmente dovuta alla disponibilità di potenza e al valore di coppia espressa dal motore delle biciclette a idrogeno.

 

Considerazioni sulle Prestazioni 

Disponibilità di Potenza e Coppia: Le biciclette a idrogeno tendono a avere motori con coppia e potenza limitate rispetto ai motori elettrici tradizionali. Questo aspetto le rende meno idonee per applicazioni che richiedono accelerazioni rapide o forti sollecitazioni, come nel caso delle mountain bike o delle biciclette da competizione.

 

Efficienza nel Quotidiano: Dove non sono richieste prestazioni estreme, le biciclette a idrogeno eccellono grazie alla loro efficienza energetica e minor impatto ambientale. Sono particolarmente adatte per l'uso urbano quotidiano, come il pendolarismo o il trasporto leggero, grazie alla loro ricarica incredibilmente più rapida e al peso nettamente inferiore della batteria rispetto a una e-bike tradizionale.

 

Settore Cargo: L'efficienza delle biciclette a idrogeno nel trasporto merci o nel comparto cargo è ancora da valutare. Questo tipo di applicazione potrebbe beneficiare significativamente della maggiore autonomia fornita dalle celle a combustibile, soprattutto in contesti urbani dove i viaggi frequenti e di breve-medio raggio sono comuni.

 

Iniziative di Test e Sviluppo

La società REMOOVE ha programmato di effettuare nei prossimi mesi test approfonditi sulle biciclette a idrogeno nel settore cargo. Questi test saranno cruciali per determinare l'effettiva praticità e l'efficienza di tali biciclette in scenari di trasporto merci, valutando aspetti come la durata della batteria, la gestione del peso e la manutenzione nel lungo termine. Questi test e valutazioni continueranno a fornire dati preziosi per comprendere meglio come le biciclette a idrogeno possano essere integrate efficacemente in diversi ambiti della mobilità sostenibile.

 

Scopri REMOOVE e pratici consigli per viaggiare su due ruote senza limiti.
Iscriviti alla nostra Community e Seguici su facebook!

 

Funzionamento del motore a idrogeno nelle biciclette

Il motore a idrogeno funziona convertendo l'idrogeno immagazzinato in una cella a combustibile in elettricità. Questa elettricità alimenta un motore elettrico, fornendo la potenza necessaria per muovere la bicicletta. A differenza dei motori elettrici convenzionali che utilizzano batterie agli ioni di litio, le celle a combustibile producono energia attraverso una reazione chimica tra l'idrogeno e l'ossigeno dell'aria, rilasciando come unico sottoprodotto acqua pura. Questo rende le biciclette a idrogeno una soluzione estremamente pulita ed ecologica.

 Come abbiamo visto gli aspetti più importanti quando si parla di una cella a combustibile sono:

  1. Durata della Batteria: La durata della carica dell'idrogeno nelle celle a combustibile e l'autonomia delle biciclette durante il trasporto di carichi pesanti saranno monitorate per determinare l'effettiva praticità.
  2. Gestione del Peso: È importante valutare il comportamento delle biciclette sotto carico, specialmente riguardo alla distribuzione del peso e alla stabilità complessiva.
  3. Manutenzione a Lungo Termine: L'affidabilità delle celle a combustibile e del motore a idrogeno nel corso del tempo è un altro fattore cruciale da considerare.

 

youon y600 bici idrogeno

 

Bici a idrogeno vs. bici elettriche: quale scegliere?

Le biciclette a idrogeno e le biciclette elettriche rappresentano due alternative ecologiche alle tradizionali biciclette a motore a scoppio. Entrambe offrono una guida pulita e silenziosa, ma presentano differenze significative in termini di tecnologia, prestazioni e impatto ambientale. Ecco un confronto dettagliato per aiutarti a scegliere la soluzione migliore per le tue esigenze.

 

Tecnologia e versatilità

Le bici elettriche sono disponibili in un'ampia varietà di modelli e configurazioni, adatte a diversi stili di guida, dall'uso urbano quotidiano alle prestazioni sportive. La loro tecnologia è consolidata e offre un'esperienza di guida versatile.

Le bici a idrogeno, d'altra parte, sono ancora in fase di sviluppo e offrono una gamma di modelli più limitata. Tuttavia, la loro tecnologia a celle a combustibile promette un'autonomia maggiore e tempi di ricarica più rapidi rispetto alle bici elettriche tradizionali.

 

Infrastruttura di ricarica

Le bici elettriche beneficiano di una rete di ricarica ampiamente diffusa, con numerose opzioni pubbliche e private. La ricarica completa richiede diverse ore, ma è possibile trovare stazioni di ricarica in molte città.

Le bici a idrogeno presentano una sfida maggiore in termini di infrastruttura di ricarica. Le stazioni di rifornimento di idrogeno sono ancora limitate, ma la ricarica è estremamente rapida, richiedendo solo pochi secondi. Alcuni modelli offrono anche la possibilità di ricarica domestica tramite un modulo collegabile a un piccolo pannello fotovoltaico, consentendo l'utilizzo anche in aree prive di infrastrutture.

 

Sostenibilità e impatto ambientale

Entrambe le opzioni sono più ecologiche rispetto ai veicoli a combustione interna, ma le bici a idrogeno si distinguono per un profilo ambientale ancora più favorevole. Le celle a combustibile producono solo acqua come sottoprodotto, e i materiali utilizzati nella loro costruzione sono spesso riciclabili o riciclati.

Le bici elettriche, sebbene producano zero emissioni durante l'uso, presentano un impatto ambientale significativo a causa delle batterie agli ioni di litio, difficili da riciclare. Tuttavia, l'industria sta investendo in tecnologie di riciclo avanzate per mitigare questo problema.

 

Costi e manutenzione

Le bici a idrogeno sono generalmente più costose all'acquisto a causa della loro tecnologia avanzata. Tuttavia, i costi operativi a lungo termine potrebbero essere inferiori grazie alla maggiore durata delle celle a combustibile e alla manutenzione ridotta.

Le bici elettriche sono più accessibili in termini di prezzo iniziale, ma i costi di manutenzione possono variare a seconda del modello e dell'utilizzo.

 

Conclusioni

In conclusione, la scelta tra biciclette a idrogeno e elettriche dipende da molteplici fattori, inclusi l'uso specifico, l'accesso alla ricarica, la sensibilità ambientale e il budget. Le biciclette a idrogeno, con le loro promesse di un impatto ambientale minimo e una ricarica ultrarapida, offrono una soluzione intrigante per chi cerca un'alternativa sostenibile, pur con alcune limitazioni in termini di flessibilità e disponibilità di modelli. Le biciclette elettriche, più consolidate e versatile, continuano ad essere una scelta forte per la loro adattabilità e accessibilità.

 

LEGGI ANCHE: 
Bici cargo per bambini: caratteristiche e differenze delle migliori Family bike

 

Futuro della mobilità sostenibile e il ruolo delle bici a idrogeno

Le bici a idrogeno rappresentano una vera e propria rivoluzione nel panorama della mobilità sostenibile. Alimentate da celle a combustibile che convertono l'idrogeno in energia elettrica, offrono autonomia estesa, ricarica rapida, emissioni zero e un'esperienza di guida fluida e silenziosa. Non sono il futuro, ma una realtà già presente, scegli una bici a idrogeno e abbraccia la mobilità del domani!

Contattaci ora per una prova gratuita o per maggiori informazioni sui nostri servizi!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato sui nuovi test center e sulle ultime novità di REMOOVE!

Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Remoove
REMOOVE Srl

Via Santa Caterina 35

38062 Arco (TN)

P.IVA 02569230226

Capitale Sociale: € 12.500

REA: TN-234357

Iscriviti alla nostra newsletter
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
CIAB
Trentino
garda
garda
PSR

Via Santa Caterina, 35 – 38062 Arco (TN)


+39 0464 076 840


info@re-moove.it