Via Santa Caterina, 35 – 38062 Arco (TN)


info@re-moove.it


Itinerari ciclabili per disabili

Itinerari Ciclabili per Bambini, Anziani e persone con Disabilità: Viaggiare su Due Ruote senza Limiti

Biciclette per persone con disabilità e itinerari su misura non solo mezzi di trasporto e percorsi, ma vere chiavi di accesso al piacere di un ciclismo adatto a  tutti! 

Percorsi concepiti anche per anziani, bambini e disabili, itinerari e viaggi che abbattono barriere, rendendo universale ed accessibile il diritto di esplorare su due ruote, indipendentemente dalle differenze e dalle abilità individuali.

Leggi il nostro articolo e scopri i migliori itinerari ciclabili accessibili per disabili in Italia!

L'Importanza degli Itinerari Accessibili nel Ciclismo

Gli itinerari ciclabili accessibili seguono la costante rivoluzione della mobilità, dando libero accesso alla bellezza di paesaggi e delle strade a tutti, senza limite alcuno.

Cancellano il concetto di diversità  e rappresentano vere e proprie rotte studiate ad hoc per essere scoperte da persone con difficoltà motorie, temporanee o permanenti, permettendo loro di godere appieno di diversi vantaggi: benefici fisici, tra cui il potenziamento muscolare ed una maggiore resistenza, la reale possibilità di socializzare oltre a quella di visitare l’ambiente e viverlo appieno.

E così gli itinerari si trasformano in una vera esperienza inclusiva creando una vera community in cui la mobilità è per tutti, indipendentemente dalle abilità fisiche, oltre ogni confine. 

Le persone con disabilità, in questo modo, godono di maggiore autonomia e indipendenza nei loro spostamenti, migliorando notevolmente la qualità della loro vita.

Il fattore legato alla sensibilizzazione non è da escludersi: la presenza di itinerari accessibili sensibilizza infatti l'opinione pubblica sulla necessità di promuovere l'accessibilità e l'inclusione, contribuendo a eliminare pregiudizi e barriere, fisiche e psicologiche

 

migliori itinerari ciclabili per disabili

 

Migliori Itinerari Ciclabili Accessibili per Bambini, Anziani e persone con Disabilità

I migliori itinerari ciclabili accessibili ad anziani, bambini e disabili sono studiati per attraversare parchi, panorami costieri oppure strade di campagna offrendo tracciati agevoli ma soprattutto sicuri che consentono un vero viaggio nella tranquillità. 

Anche Remoove ha pianificato una serie di itinerari accessibili che offrono gite attraverso gli incantevoli panorami di Veneto, Trentino Alto Adige ed altre regioni d’Italia, un vero invito ad esplorare la bellezza di questi paesaggi mozzafiato su percorsi progettati per tutti, dove la pedalata diventa un viaggio di scoperta e condivisione.

Itinerari studiati e concepiti con precisione, che garantiscono sicurezza e accessibilità, offrendo un'esperienza inclusiva per i partecipanti, indipendentemente dalle loro capacità fisiche o esigenze specifiche.

Abbiamo selezionato per te i tre migliori itinerari da percorrere in sella ad una special bike. Gli itinerari progettati da Remoove sono numerosi e diversi, concepiti per offrire alternative differenti, avventure indimenticabili ed un ambiente sicuro e accessibile per tutti.

Visita la pagina dedicata, scopri gli itinerari guidati proposti e scegli la tua prossima meta.

 

Torbole/Riva: Anello dei tre comuni

L'affascinante percorso che ha inizio dal pittoresco Comune di Nago-Torbole e costeggia il Lago di Garda verso ovest, dirigendosi poi a nord lungo la ciclabile del Fiume Sarca. Scenari mozzafiato e un percorso quasi senza pendenze conducono fino all'incantevole Arco, segnando la metà del viaggio. Da qui, una discesa panoramica porta al Comune di Riva Del Garda su una ciclabile protetta. Giunti nel cuore del centro storico, una deviazione verso l'antico porto e la promenade di Punta Lido offre un ritorno scenografico lungo le rive del lago al punto di partenza.

 

Padova Urbs Pictae

Dedicato alle "domeniche ecologiche 2022", ecco un itinerario su misura per scoprire la neo-nominata Urbs Pictae di Padova. Il percorso svela un collegamento ciclabile tra gli affascinanti siti UNESCO della città, partendo da Piazza delle Erbe. Seguendo gli antichi vicoli cittadini, attraverso Riviera San Benedetto, il tour abbraccia in senso antiorario le maestose mura, toccando il Prato Della Valle, la Basilica di Sant'Antonio e l'Orto Botanico. Il ritorno nel cuore del centro storico avviene attraverso la suggestiva Via del Santo, con tappe imperdibili tra cui il Museo degli Eremitani, l'omonima chiesa e la magica Cappella Degli Scrovegni. Transitando prevalentemente in strade "30 km/h" e brevi tratti di ciclabile, questo tour regala un'esperienza godibile in ogni stagione.

Da Calceranica a Levico

Un coinvolgente percorso progettato per unire le diverse sezioni di una preesistente mappa ciclabile, all'interno di un tessuto urbano già ottimamente strutturato per accogliere i cicloturisti. La prima parte, caratterizzata da una lieve discesa, conduce all’esterno dal centro abitato di Calceranica, attraverso connessioni ciclopedonali ben segnalate, in direzione Caldonazzo. L'entrata in questo secondo Comune avviene attraverso strade secondarie, evitando il transito lungo la Strada Provinciale (via dei Castagni e Via Monte Rive).

Raggiunta la zona di Piazza Municipio, si prosegue lungo Via Roma prima di lasciare nuovamente la strada principale a favore di un percorso più gradevole e meno frequentato, attraverso le vie intercomunali.

 

Non disponi ancora di una special bike Remoove?

Scopri il servizio di noleggio bici speciali 

 

Caratteristiche di un Itinerario Ciclabile Accessibile

La praticabilità di un itinerario ciclabile ne favorisce l’utilizzo anche da parte di persone con difficoltà motorie. Progettare un percorso per una special bike richiede attenzione a diversi fattori.

Ecco alcuni elementi da considerare per fornire a tutti gli utenti un'esperienza piacevole e sicura:

 

  • l’ampiezza minima della strada deve essere di almeno 1,50/2 m;
  • i pali siti al centro di una ciclabile, per esempio, potrebbero peggiorare le condizioni di movimento nel caso di una special bike. Si consiglia pertanto di posizionarli ad una distanza di 1,5 m tra loro, ben distanti dalla fine della pista, così da agevolare le manovre di inserimento;
  • i cartelli oppure le mappe dovrebbero sempre essere collocati in una posizione fruibile a chiunque e facilmente interpretabili
  • la superficie di una pista ciclabile adatta ad una special bike deve essere liscia;
  • le pendenze non devono essere eccessive, soprattutto in prossimità di ponti oppure attraversamenti;
  • i cordoli dovrebbero sempre essere arrotondati per favorire il passaggio verso la zona pedonale o verso un eventuale parcheggio. 

 

consigli pianificare viaggio bici disabili

 

Consigli per Pianificare un Viaggio in Bici su itinerari accessibili

Una buona pianificazione di un itinerario accessibile o di un viaggio permette di partire in modo sereno alla scoperta di un sentiero sconosciuto, supportati da un GPS o da una mappa. 

Ciò consente anche di determinare eventuali distanze nonché la natura del terreno da percorrere, informazioni fondamentali anche nella valutazione di un possibile orario di arrivo. 

Ecco qualche consiglio prima di organizzarti:   

  • assicurati sempre che le biciclette utilizzate siano adeguate ai percorsi scelti;
  • verifica sempre che l’itinerario scelto sia effettivamente accessibile a bici speciali
  • contatta sempre operatori ed associazioni ciclistiche per ottenere informazioni aggiuntive relative alla destinazione o al percorso prescelto;
  • puoi anche cercare attività accessibili lungo l’itinerario;
  • munisciti sempre del corretto equipaggiamento, che includa casco e dispositivi di alta visibilità. 
  • Non dimenticarti di attivare il GPX (se non ne sei provvisto, scaricalo! È disponibile gratuitamente per tutti gli itinerari accessibili Remoove). 

 

Scopri REMOOVE e pratici consigli per viaggiare su due ruote senza limiti.

Iscriviti alla nostra Community e Seguici su facebook!

 

Tecnologie e Strumenti per Migliorare l'Esperienza Ciclistica delle persone con difficoltà motoria

L’evoluzione dell’esperienza ciclistica ha portato all’implementazione di tecnologie avanzate applicabili alle special bike a favore dell’esperienza vissuta dalle persone con disabilità.

La pedalata assistita, i sistemi di controllo, l’ergonomia e la personalizzazione degli optional rendono la guida più accessibile mentre selle e manopole ergonomiche e pedali regolabili garantiscono comodità assoluta.

L’esperienza dell’itinerario può essere arricchita da applicazioni di supporto che offrono informazioni sulla accessibilità, mappe dettagliate e percorsi personalizzati, assicurando un'esperienza ciclistica inclusiva e senza ostacoli!

A tal proposito si consiglia di utilizzare GPX, uno strumento che consente di condividere informazioni relative a percorsi e tracciati registrati direttamente da dispositivi GPS smartphone, navigatori e altri strumenti di navigazione. Contiene coordinate geografiche, altitudine e tutti i dati relativi al percorso che si sta seguendo. È supportato da  diverse applicazioni e consente il monitoraggio e lo scambio di dati GPS tra dispositivi diversi.

 

Contattaci ora per una prova gratuita o per maggiori informazioni sui nostri servizi!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato sui nuovi test center e sulle ultime novità di REMOOVE!

Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Remoove
REMOOVE Srl

Via Santa Caterina 35

38062 Arco (TN)

P.IVA 02569230226

Capitale Sociale: € 12.500

REA: TN-234357

Iscriviti alla nostra newsletter
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
CIAB
Trentino
garda
garda
PSR

Via Santa Caterina, 35 – 38062 Arco (TN)


+39 0464 076 840


info@re-moove.it